Progetto e-RA Digitale:
il consumatore incontra il web

Progetto e-RA Digitale: il consumatore incontra il web

L’economia globale diventa digitale: le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) non costituiscono più un settore a sé stante, bensì il fondamento medesimo di tutti i sistemi economici moderni. Dal momento che il possesso dei big data ha la capacità di connettere e integrare i settori della nostra economia e società, internet e le tecnologie digitali stanno progressivamente modificando lo stile di vita dei cittadini, trasformando le stesse abitudini di fruizione dei consumi, nonché il modo di lavorare, nella sfera tanto personale quanto professionale e collettiva.

La Commissione Europea si è proposta di creare un mercato unico digitale, come priorità fondamentale per gettare i presupposti per garantire tutela e uniformità a livello comunitario. Il mercato unico digitale dovrebbe garantire, a cittadini e imprese, la libera circolazione di dati, favorendo l’accesso in modo equo a beni e servizi online, a prescindere dalla loro nazionalità o residenza.

In Italia negli ultimi anni il numero degli utenti della rete internet è notevolmente aumentato ma questo non ha comportato un aumento degli acquisti on line o dell’utilizzo di servizi bancari per i quali l’Italia è di gran lunga sotto la media europea.

Dall’analisi dei dati emerge chiaramente come da un lato non vengano sfruttate tutte le potenzialità offerte dall’economia digitale e dall’altro vi sia diffidenza nell’eseguire transazioni economiche attraverso il web.

Anche i cittadini che utilizzano in qualità di consumatori, nel quotidiano, la rete internet per concludere acquisti o per ricevere servizi, non hanno piena consapevolezza dello strumento sottovalutando alcuni aspetti negli acquisti che fanno, nelle condizioni contrattuali che accettano, nel supporto e nell’assistenza successivi alla vendita. Di fatto, il consumatore subisce passivamente la transizione verso una economia sempre più digitale, rendendosi conto delle insidie ad essa connesse soltanto nel momento in cui riscontrano problematiche. Avere a portata di mano un ipermercato globale offre notevoli opportunità per il consumatore, aumentando le possibilità di scelta e la convenienza. Allo stesso tempo un uso non attento della tecnologia può nascondere molti rischi. Furto di dati personali, informazioni bancarie, sottrazione di denaro, mancato ricevimento di un prodotto o prodotto difforme dall’acquistato sono solo alcuni dei rischi che l’utente disattento o non consapevole corre utilizzando internet. In molti casi, anche in mancanza di transazioni, ma solo attraverso l’utilizzo dei social network o della posta elettronica è possibile cadere in vere e proprie truffe con effetti negativi nella propria sfera familiare e patrimoniale. Tra questi rischi si possono annoverare anche le fake news che, in quanto informazioni fuorvianti e false, rappresentano un grave danno per i cittadini poiché, non di rado, tali notizie sottintendono pratiche commerciali scorrette a danno dei consumatori.

Il progetto “e-RA DIGITALE: il consumatore incontra il web”, si pone come obiettivo generale quello di tutelare gli utenti, in qualità di consumatori, dai rischi derivanti dall’utilizzo non corretto delle tecnologie digitali e dalle transazioni economiche effettuate on-line.

L’idea nasce dalla necessità di predisporre strumenti utili al cittadino, al fine di:

  • accedere al mercato digitale, abbattendo le barriere tecnologiche e conoscitive esistenti;
  • sensibilizzare i cittadini con riferimento all’esercizio dei diritti e delle forme di tutela determinate dallo sviluppo e dalla diffusione dell’e-commerce;
  • educare i consumatori ad un utilizzo consapevole ed informato delle piattaforme digitali.

Per la realizzazione di questi obietti saranno realizzate le seguenti attività:

  • incontri con i cittadini in modalità partecipativa;
  • incontri nelle scuole medie di primo e secondo grado;
  • video volti a sensibilizzare i giovani e gli adulti su specifici argomenti;
  • Video formativi da usufruire in modalità e-learning;
  • Incontri di formazione frontale;
  • sviluppo di punti di accesso assistiti ai servizi offerti su internet presso sportelli selezionati delle associazioni proponenti;

Contatta E-ra Digitale

Nome *
Indirizzo Email*

Come possiamo aiutarti?

I dati da Lei inseriti, quali i dati identificativi, indirizzi, numeri di telefono e indirizzo email, saranno trattati da Federconsumatori, con modalità elettroniche, telematiche e cartacee, e in qualità di Titolare del trattamento, al solo fine di dare risposta alle Sue richieste e di informarla su ulteriori iniziative, e non verranno messi a disposizione di nessuno, né diffusi. Il trattamento di tali dati è necessario perché il titolare del sito internet possa evadere le Sue richieste. In qualità di interessato del trattamento, Le è garantito l'esercizio dei diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. 196/03, tra i quali il diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la conferma dell'esistenza dei Suoi dati personali e la loro comunicazione in forma intelligibile, di conoscere le modalità e le logiche del trattamento, di richiedere l'aggiornamento e l'integrazione dei dati stessi, la loro cancellazione o trasformazione in forma anonima, in caso di violazione di legge, nonché, di opporsi al loro trattamento. Tali diritti potranno essere esercitati rivolgendosi in qualsiasi momento per iscritto al Titolare del trattamento, presso la sua sede indicata nel sito internet medesimo.

I PARTNER DEL PROGETTO

Progetto e-RA Digitale: il consumatore incontra il web – finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico (DM 7 febbraio 2018). Le attività di assistenza, consulenza, formazione ed informazione promosse nell’ambito della realizzazione del progetto e-RA DIGITALE sono rese a titolo gratuito