Novità in arrivo su Whatsapp per privacy e chat di gruppo

A partire dall’8 febbraio entrano in vigore le nuove condizioni privacy di WhatsApp. La comunicazione trasmessa agli utenti della popolare app per notificare l’aggiornamento ha scatenato numerose polemiche, soprattutto per la dicitura che vincola gli utenti stessi ad accettare l’informativa privacy per continuare ad utilizzare WhatsApp. In realtà l’avviso altro non è che una modifica contrattuale unilaterale dei termini e delle condizioni di servizio, che si rende necessario anche e soprattutto in ragione dell’interazione tra WhatsApp e Facebook, con relativa condivisione di dati, che nei mesi scorsi è stata da più parti contestata: in sostanza la notifica serve a Facebook per continuare ad impiegare i dati in arrivo trasmessi da WhatsApp, con la possibilità di a condividerli anche con Messenger e Instagram.

Oltre all’imminente aggiornamento delle condizioni privacy, WhatsApp si appresta ad introdurre anche una nuova opzione per limitare la possibilità che altri utenti aggiungano il nostro contatto alle chat di gruppo. La funzionalità potrà essere abilitata nella sezione Impostazioni, accedendo al sottomenù Privacy-Gruppi.

I PARTNER DEL PROGETTO

Sito web realizzato nell’ambito del progetto e-RA Digitale: il consumatore incontra il web – finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico (DM 7 febbraio 2018). Le attività di assistenza, consulenza, formazione ed informazione promosse nell’ambito della realizzazione del progetto e-RA DIGITALE sono rese a titolo gratuito