image_pdfimage_print

Le piattaforme di commercio elettronico cinesi stanno contribuendo allo sviluppo delle aree rurali del paese. Diversi operatori collaborano con i governi locali cinesi al fine di permettere l’ immissione nel mercato di prodotti agricoli coltivati e trasformati da famiglie povere che vivono in aree rurali depresse; tutto questo attraverso il commercio sul web che si presenta, così, come motore di sviluppo.

Inoltre, sempre attraverso le transazioni in rete, merci prodotte dalle industrie delle aree urbane vengono più facilmente fatte arrivare nelle aree di campagna, migliorando così la qualità della vita nelle parti più periferiche e meno sviluppate della nazione.

Nel 2019, la sola piattaforma Pinduoduo ha raggiunto ordinativi per 120 miliardi di yuan; nello stesso anno, il commercio on line in Cina è aumentato del 19,7% su base annua nei primi 3 trimestri dell’ anno.

Il commercio elettronico, se ben utilizzato può favorire così lo sviluppo economico anche di realtà territoriali depresse. 

ANSA, 13 gennaio 2020 “E-commerce favorisce sviluppo aree rurali cinesi (2)”

I PARTNER DEL PROGETTO

Sito web realizzato nell’ambito del progetto e-RA Digitale: il consumatore incontra il web – finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico (DM 7 febbraio 2018). Le attività di assistenza, consulenza, formazione ed informazione promosse nell’ambito della realizzazione del progetto e-RA DIGITALE sono rese a titolo gratuito