image_pdfimage_print

Google ha modificato le proprie regole. Il 31 marzo 2020 entreranno in vigore i nuovi termini di servizio. La novità più rilevante riguarda i minori e i loro genitori poiché l’età minima per poter creare un account Google è stata fissata a 14 anni. Oggigiorno però molti smartphone, soprattutto Android, per poter funzionare richiedono l’apertura di un account Google e l’azienda statunitense ha pensato di dare la possibilità, ai genitori e ai tutori legali di minori, possessori di account, di creare a loro volta un “account figlio” e gestirlo impostando tempi e limiti di utilizzo.

Un’altra delle novità è la sezione “rapporto dell’utente con Google”, dove si potrà prendere visione dei termini di servizio spiegati con un linguaggio semplificato. Tuttavia, le novità introdotte non apporteranno modifiche né alle modalità di trattamento dei dati né alle politiche sulla privacy.

I PARTNER DEL PROGETTO

Sito web realizzato nell’ambito del progetto e-RA Digitale: il consumatore incontra il web – finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico (DM 7 febbraio 2018). Le attività di assistenza, consulenza, formazione ed informazione promosse nell’ambito della realizzazione del progetto e-RA DIGITALE sono rese a titolo gratuito