image_pdfimage_print

Facebook attua una nuova policy per proteggere le persone da coloro che cercano di sfruttare l’emergenza coronavirus per trarne profitti economici, vietando la pubblicità di cure miracolose che rimandano all’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) o Istituzioni Locali come il Ministero della Salute. Il noto social network sta inviando in questi giorni notifiche agli utenti che condividono fake news sulle quali hanno già fatto le dovute verifiche. Mentre l’Oms ha dichiarato il Coronavirus un’emergenza sanitaria internazionale e sta lavorando per mantenere le persone al sicuro, Facebook sostiene il loro operato vietando annunci di mascherine che fanno credere di essere le uniche ancora disponibili o che affermano di avere la garanzia di impedire la diffusione del virus. Ci sarà anche il blocco e la limitazione degli hashtag utilizzati per diffondere informazioni false su Instagram.

I PARTNER DEL PROGETTO

Sito web realizzato nell’ambito del progetto e-RA Digitale: il consumatore incontra il web – finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico (DM 7 febbraio 2018). Le attività di assistenza, consulenza, formazione ed informazione promosse nell’ambito della realizzazione del progetto e-RA DIGITALE sono rese a titolo gratuito